Grand Rak, una comunità composta da circa 1500 abitanti, priva di elettricità e di acqua. Abbiamo attuato il nostro progetto più impegnativo del 2014 istituendo una scuola di taglio e cucito che formerà circa 30-40 ragazze ogni anno. In prodotti finiti saranno venduti e il ricavato in parte reinvestito nell’attività, che sarà così in grado di autofinanziarsi e ampliarsi formando nuove donne.

La fonte e il fiume non sono molto lontani, ma servirebbe estendere il sistema di canali per portare l’acqua più a valle, così da rendere irrigabile e coltivabile un’area ben più vasta dell’attuale.