In Nepal gli sforzi di Turning Point sono concentrati  sul supporto a Shristi Children Home, una casa di accoglienza per bambini soli che si trova in una valle di Kathmandu.

L’Orfanotrofio, il cui nome Shristi significa “creazione”, ospita circa 70 bambini di diverse età con l’obiettivo di garantire loro un ambiente sicuro e sereno in cui crescere.

Il Shristi Children Home è parzialmente crollato in seguito al terremoto del 25 aprile 2015. I bimbi e il personale sono salvi ma la situazione è di emergenza, come in tutte le zone colpite dal sisma.

Di colpo la mera sopravvivenza è ritornata ad essere l’esigenza primaria: i bambini erano spaventati, alcuni feriti, molto provati da lunghe notti all’aperto senza cibo e acqua.

Attualmente la situazione non è migliorata e il nostro obiettivo è supportarli nelle esigenze fondamentali, ovvero quella alimentare, anitaria e scolastica.